Fabio Buonocore

Fabio Buonocore

Fabio Buonocore

Ha studiato flauto traverso, è diplomato in pianoforte ma la sua carriera l’ha dedicata al canto lirico.

Per 20 anni ha calcato, nelle vesti di tenore, alcuni dei più importanti palcoscenici italiani di fama mondiale lavorando per La Scala di Milano, L’Arena di Verona, il Maggio Fiorentino, il Caro Felice di Genova, La Fenice di Venezia e molti altri oltre ad essersi esibito in numerose città all’estero in Francia, Spagna, Svizzera, Olanda, Polonia, Croazia, Russia, Corea del Sud, Giappone, Cina e Stati Uniti d’America.

Nel 2015 inizia il suo nuovo percorso nel mondo della lirica come regista mettendo in scena L’Elisir d’amore e La Bohéme.

Nel 2016 diventa Direttore Artistico dell’Associazione oper@lirica e organizza la prima Stagione d’opera al Teatro Martinetti di Garlasco mettendo in scena Tosca, Rigoletto, L’Elisir d’amore, Il Barbiere di Siviglia e Madama Butterfly curando regia, scene e costumi.

Sempre nel 2016 ha creato regia, scene e costumi per Pagliacci di Leoncavallo ad Albenga e per il Festival Ultrapadum.

Nel 2017 ha creato la regia de Il Barbiere di Siviglia a Torre D’Isola, al Teatro Besostri di Mede e all’Auditorium Città di Mortara, Pagliacci al Teatro Don Bosco di Pavia, L’Elisir d’amore al Teatro Carbonetti di Mede (PV) e Nabucco al Teatro Tirinnanzi di Legnano. Organizza la seconda Stagione d’opera al Teatro Martinetti mettendo in scena Pagliacci e La Cenerentola e concluderà la stagione con Don Pasquale e La Traviata. Recentemente ha creato la regia di Aida andata in scena in una produzione estiva nell’Abazia di Breme.

Prossimamente riprenderà la regia del Rigoletto, che andrà in scena a Torre d’ Isola (PV)